Piazza Fanfulla 5/A, Traversetolo (PR)
Telefono +39 0521 344586
Email: museorenatobrozzi@comune.traversetolo.pr.it

Come raggiungere il Museo

Il Museo Renato Brozzi è situato nel centro storico di Traversetolo (PR), in Piazza Fanfulla 5/A.

É raggiungibile con:

  • BUS Da Parma: Linea 11 (45 min.), Linea 2706 (45 min.), Linea 2730, Linea 2745 (55 min.), fermata Piazza Fanfulla. Per maggiori informazioni: www.tep.pr.it
  • AUTO*/ PULLMAN** Da Parma: Strada Provinciale Traversetolo SP513R (25 min.), seguendo le indicazioni per Traversetolo.

*I parcheggi per le auto più vicini al Museo Brozzi sono in Piazza Fanfulla e in Piazza Marzabotto, entrambi con stalli riservati alle persone con disabilità.
** Per i pullman, sosta temporanea per la discesa dei passeggeri presso la pensilina dei bus di Piazza Fanfulla.

Orari

Lunedì:
chiusura settimanale

Martedì:
10.00 – 12.30 / 15.30 – 18.00
(contattando la Biblioteca Comunale al n.  +39 0521 344586)

Mercoledì:
10.00 – 12.30 / 15.30 – 18.00
(contattando la Biblioteca Comunale al n.  +39 0521 344586)

Giovedì:
10.00 – 12.30 / 15.30 – 18.00
(contattando la Biblioteca Comunale al n.  +39 0521 344586)

Venerdì:
10.00 – 12.30 / 15.30 – 18.00
(contattando la Biblioteca Comunale al n.  +39 0521 344586)

Sabato:

10.00 – 12.30 / 15.30 – 18.00

Domenica e festivi:
10.00 – 12.30

Visite in orario straordinario
Eventuali visite in orario straordinario rispetto alla regolare apertura del Museo vanno concordate con l’amministrazione inviando una richiesta scritta all’indirizzo mail: museorenatobrozzi@comune.traversetolo.pr.it

Tariffe

– Intero € 5
– Ridotto € 3 per gruppi di almeno 10 persone e fino a un massimo di € 25 per soci FAI
– Visite guidate in lingua italiana € 75
– Visite guidate in lingua inglese, francese, spagnola o tedesca € 150

Ingresso gratuito per le scolaresche e gli insegnanti accompagnatori, per i bambini di età inferiore ai 6 anni, per i residenti nel Comune di Traversetolo o per i cittadini dei paesi gemellati di Majano ed Oraison, per gli studenti frequentanti le scuole di Traversetolo, per i giornalisti di arte, cultura, cronaca (dietro presentazione di tessera di iscrizione all’Ordine), per i funzionari di Soprintendenze, Musei dello Stato italiano e Ministero per i Beni e le attività culturali (dietro presentazione di tessera di riconoscimento, se non conosciuti o annunciati), per persone con disabilità con un accompagnatore.

Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese.

Con l’acquisto del biglietto per il Brozzi, si riceverà uno sconto su quello di ingresso alla Fondazione Magnani Rocca.
Per visite guidate e laboratori didattici (per le scuole)  telefonare al n. +39 0521 344586

Foto e riprese video

È possibile scattare foto o effettuare riprese video per uso personale senza utilizzo di flash e cavalletti.
Per introdurre supporti ingombranti (treppiedi, cavalletti, etc.) occorre richiedere apposita autorizzazione tramite mail all’indirizzo: museorenatobrozzi@comune.traversetolo.pr.it

Borse, zaini, ombrelli

É consentito l’accesso solo con borse di piccole dimensioni.

Il guardaroba è gratuito per i seguenti oggetti che devono essere obbligatoriamente depositati:

  • zaini (di qualsiasi dimensione);
  • borse personali che superano la misura di 30 x 40 x 15 cm;
  • ombrelli non pieghevoli.

Cibi e bevande

Non è concesso introdurre e consumare cibi o bevande nell’atrio e negli spazi espositivi.

Fumo

È vietato fumare nell’atrio e negli spazi espositivi.

Le immagini delle opere di proprietà del Museo Renato Brozzi presenti sul sito internet sono liberamente scaricabili e utilizzabili per finalità di studio, valorizzazione, promozione culturale e comunicazione senza scopo di lucro, da parte di: (*)

  • Soggetti o Enti pubblici
  • Associazioni, Fondazioni o altri soggetti no profit
  • Redazioni televisive
  • Case editrici
  • Giornalisti
  • Studiosi
  • Curatori, critici d’arte

In caso si utilizzi una di queste immagini si richiede la citazione del credit:
© Museo Renato Brozzi, Traversetolo (PR)

(*) ai sensi degli artt. 6 e 108 del Codice dei Beni culturali e del paesaggio (D.lgs 42/04)

Per tutti gli altri casi occorre rivolgersi a: 

Responsabile Cultura
Comune di Traversetolo – Piazza V. Veneto, 30
43029 Traversetolo (PR)
Tel. +39 0521 344514
Mail:  comune@comune.traversetolo.pr.it

Tariffario immagini fotografiche e riprese foto-video

Utilizzo Canone diritti di riproduzione
Richieste senza pagamento di canone Esente canone
Riprese foto-video per attività o programmi di informazione, valorizzazione o promozione dei musei e del patrimonio culturale Esente canone previa valutazione e relativo accordo

Pubblicazione in una edizione con tiratura superiore alle 1000 copie e/o con prezzo di copertina superiore a € 50 

Cataloghi di mostra

€ 50,00 (per foto)
Riproduzione su copertina di volume € 100,00 (per foto)
Riprese cinematografiche – televisive – DVD – Web (una edizione in una lingua) Da concordare in base alle finalità d’uso, alla durata e alla tipologia delle riprese
Usi pubblicitari, altri usi o trasferimenti a terzi con scopi commerciali Da concordare in base alle finalità d’uso, alla durata e alla tipologia delle riprese

  Tariffario riprese televisive

Passaggi televisivi
Per due passaggi sulla stessa rete o testata   Maggiorazione del 25%
Per più di due passaggi sulla stessa rete o testata   Maggiorazione del 75%

Il corrispettivo non include fideiussioni/assicurazioni obbligatorie e altre eventuali spese aggiuntive per la realizzazione delle riprese, sempre a carico del richiedente.  Nel caso le riprese richiedessero personale del Museo in aggiunta, il richiedente è tenuto a ricoprirne le spese.

Modalità di pagamento
Dall’Italia unicamente con bonifico bancario

IBAN: IT 96 G 02008 65991 000101202760

causale: concessione diritti di immagini fotografiche

 
Dall’estero unicamente con bonifico bancario

IBAN: IT 96 G 02008 65991 000101202760

causale: concessione diritti di immagini fotografiche

 
Le richieste verranno evase dopo l’attestazione di avvenuto pagamento

Per ogni informazione o chiarimento: Tel. + 39 0521 344586
Per invio modulo: museorenatobrozzi@comune.traversetolo.pr.it

  1. Linee guida per i prestiti 
    1. Premesse
    2. Questo documento indica i principi secondo i quali verranno valutate le richieste di prestito relative a ogni disegno, dipinto, scultura o altro oggetto di proprietà del Museo Renato Brozzi.

    1.2 L’attività di scambio, prestito o collaborazione tra il Museo Renato Brozzi ed altri istituti museali o culturali va considerata ordinaria e finalizzata all’accrescimento della qualità dell’offerta culturale del museo nel suo complesso. Quindi, fatte salve le disposizioni contenute in donazioni, legati, atti di deposito o accordi particolari, il Museo Renato Brozzi valuta positivamente ed intende sostenere un programma di prestiti riconoscendo l’importanza della fruizione di opere del museo in contesti nuovi e da parte di diversi tipi di pubblico.

    1.3 In generale i prestiti sono concessi ad altre istituzioni a titolo di cortesia e scambio reciproco, come mezzo per promuovere una maggiore comprensione e fruizione dell’arte e del patrimonio culturale, nonché far progredire gli studi specialistici.

    1. Principi

    2.1 Il Museo Renato Brozzi concede il prestito dei beni affidati alla sua gestione solo alle mostre o manifestazioni espositive che si svolgono in locali aperti al pubblico senza restrizioni e che soddisfano i criteri espositivi indicati dal museo stesso.

    2.2 Il Museo Renato Brozzi non concede il prestito dei beni affidati alla sua gestione nei seguenti casi:

    2.2.1 la movimentazione costituisce un rischio troppo grande per la condizione fisica del bene stesso o non vi è ragionevole certezza che l’oggetto sarà restituito al Museo Renato Brozzi alla fine del periodo di prestito;

    2.2.2 si richiede la partecipazione a mostre nelle quali risultino esposte opere dichiarate rubate, esportate illegalmente o rimosse in violazione di convenzioni internazionali, qualora si sia consapevoli di tali irregolarità;

    2.2.3 La direzione del Museo Renato Brozzi non prende in considerazione richieste giunte con meno di quattro mesi di anticipo rispetto alla data prevista di spostamento.

    1. Criteri di valutazione

    3.1 Il Museo Renato Brozzi, nel considerare le richieste di prestiti provenienti da altri istituti osserva i seguenti criteri:

    3.1.1 valuta le condizioni di conservazione dell’opera, con particolare attenzione alla tecnica esecutiva, alla sua fragilità e alle sue dimensioni;

    3.1.2 valuta l’idoneità dell’opera alla movimentazione e alla permanenza in un ambiente diverso da quello di conservazione abituale;

    3.1.3 valuta gli effetti dell’assenza temporanea dell’opera sull’equilibrio del museo, soprattutto se è esposta al pubblico e se può essere definita identitaria per il museo stesso;

    3.1.4 valuta gli spostamenti recenti subiti dall’opera;

    3.1.5 considera la validità del progetto scientifico che ha motivato la richiesta e la significatività al suo interno dell’opera indicata;

    3.1.6 valuta l’adeguatezza della sede espositiva in termini di controllo ambientale, sicurezza e qualificazione del personale;

    3.1.7 valuta se il prestito fa progredire le conoscenze storico-artistiche intorno all’opera richiesta.

    1. Procedure

    4.1 Le richieste di prestito devono essere avanzate il più presto possibile e comunque almeno quattro mesi prima rispetto alla data di inaugurazione della mostra.

    4.2 L’istituto o ente richiedente deve sottoscrivere i termini e le condizioni del contratto di prestito proposti dal Museo Renato Brozzi assumendosi tutti gli oneri ad esso connessi e che saranno di volta in volta esplicitati.

    4.3 Il Museo Renato Brozzi ha il diritto di ritirare un prestito in qualsiasi momento se le condizioni del contratto non sono soddisfatte.

 

Responsabile Cultura
Comune di Traversetolo – Piazza V. Veneto, 30
43029 Traversetolo (PR)
Tel. +39 0521 344514
Mail:  comune@comune.traversetolo.pr.it

Accessibilità

Il Museo Renato Brozzi è accessibile alle persone con disabilità e a mobilità ridotta per tutto il percorso:

  • l’ingresso da Piazza Fanfulla 5/A è servito da una rampa di accesso larga cm 158, così come l’ingresso dal cortile del Centro Civico “La Corte”, di cm 203. Entrambe le rampe, di pendenza molto contenuta, immettono al Pianterreno, dove si trovano la biglietteria, il bookshop e un ascensore con pulsantiera tattile e segnaletica cromatica per accedere ai piani primo e secondo;
  • nelle attigue P.zza Fanfulla e P.zza Marzabotto sono disponibili parcheggi riservati e il percorso per raggiungere il museo è privo di ostacoli;
  • all’interno delle sale del Museo non ci sono ostacoli fisici: sia i passeggini che gli ausili su ruote possono accedere senza problemi;
  • bagni si trovano al primo piano, vicino all’ascensore; sono accessibili alle persone con disabilità ed è presente un fasciatoio per cambio neonati e riscaldamento biberon;
  • all’ingresso di ogni piano (Pianterreno, Primo e Secondo piano) sono installate mappe tattili, ovvero pannelli con grafici a rilievo e testi in caratteri braille studiati appositamente per essere visti e letti attraverso le dita, così da favorire l’orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo a chiunque, ed in particolare a persone ipo/non vedenti;
  • le persone ipo/non vedenti possono avvalersi di un percorso tattile, denominato “Brozzi da toccare”, pensato per essere fruito in autonomia grazie all’utilizzo di guanti leggeri monouso in materiale ipoallergico, forniti gratuitamente in biglietteria. Il percorso comprende sia una selezione di 13 opere scultoree originali della collezione, scelte per il loro interesse storico-artistico ma anche per le loro qualità tattili, sia una serie di 13 fedeli riproduzioni 3D. Il percorso è segnalato nelle mappe visuo-tattili da un codice QrCode che rimanda a una pagina sul sito internet dedicata alla Visita narrata del Museo, scritta in un linguaggio di facile lettura, che specifica per ogni piano sia la disposizione generale di sale e servizi, sia la presenza di opere destinate all’esplorazione tattile;
  • sono presenti 13 riproduzioni 3D tattili di opere significative, per rendere fruibile la collezione anche a persone ipo/non vedenti, arricchire attraverso l’esperienza tattile-sensoriale il bagaglio cognitivo ed estetico di tutti i visitatori, offrire nuove opportunità per laboratori didattici innovativi e attività per le fasce più fragili;
  • video LIS, accessibili dai tablet del Museo e online, permettono alle persone con disabilità uditiva di avere informazioni sulle opere;
  • audiodescrizioni di alcune opere, contrassegnate da un’apposita icona nel percorso espositivo e accessibili anche online, permettono di integrare l’esplorazione tattile alle persone con disabilità uditiva;
  • il Museo prevede percorsi e laboratori specifici per soddisfare esigenze speciali; per avere ulteriori informazioni e organizzare un percorso di visita personalizzato, telefonare allo +39 0521 344586 o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica: museorenatobrozzi@comune.traversetolo.pr.it
  • alla biglietteria–shop del Museo è presente materiale informativo anche in lingua inglese e pubblicazioni relative all’artista Renato Brozzi, alla collezione museale, al territorio di Traversetolo; per informazioni ed acquisti è possibile contattare il Museo allo +39 0521 344586 all’indirizzo di posta elettronica:
    museorenatobrozzi@comune.traversetolo.pr.it